Disagio giovanile, a novembre partono gli incontri

1' di lettura 04/10/2010 -

Il Comune di Osimo si farà promotore di una serie d'incontri dedicati ai genitori dei ragazzi di età scolare e agli insegnati con esperti educatori, psicologi e medici. Il ciclo di incontri si terrà nel territorio (Passatempo, Osimo Stazione, Centro e periferia, San Biagio) a partire, presumibilmente, dal prossimo mese di novembre mentre in primavera si replicherà l'iniziativa con incontri dedicati questa volta direttamente ai ragazzi.



Al fine di dare delle occasioni di comprensione del disagio giovanile, delle crisi che i ragazzi incontrano sempre più spesso nel loro percorso di crescita, dei segnali di malessere che essi possano manifestare e con l'intento di fornire gli strumenti conoscitivi per comprendere tali fenomeni il Comune di Osimo si farà promotore di una serie d'incontri dedicati ai genitori dei ragazzi di età scolare e agli insegnati con esperti educatori, psicologi e medici.

Il ciclo di incontri si terrà nel territorio (Passatempo, Osimo Stazione, Centro e periferia, San Biagio) a partire, presumibilmente, dal prossimo mese di novembre mentre in primavera si replicherà l'iniziativa con incontri dedicati questa volta direttamente ai ragazzi. "Dobbiamo educarci o, se si preferisce, rieducarci per primi noi genitori ad educare i nostri ragazzi - ha commentato il Sindaco Simoncini che ha promosso l'iniziativa di concerto con l'assessore ai servizi sociali Triscari - imparando a comprendere i segnali di malessere e di disagio di fronte ad una realtà quotidiana che è radicalmente mutata anche grazie all'avvento delle nuove tecnologie ed opportunità mediatiche che oggi i ragazzi possiedono, per essere maggiormente incisivi e presenti nella loro vita."






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-10-2010 alle 19:12 sul giornale del 05 ottobre 2010 - 563 letture

In questo articolo si parla di attualità, osimo, Comune di Osimo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/cT9





logoEV