L'inaugurazione di via Sogno tra i canti e le proteste dei militanti PRC

2' di lettura 25/09/2010 -

Al momento di iniziare la cerimonia e per tutto il corso di essa esponenti del PRC locale hanno fischiato alle autorità e cantato inni della resistenza e sfottò all'amministrazione. "Buffoni", "fascisti". Il nodo del contendere è la scelta del nome.



Che si sarebbe trasformato in una prova di forza era nell'aria. Sabato 25 alle ore 11,30 Il Sindaco Simoncini, l'arcivescovo Menichelli e buona parte della Giunta hanno inaugurato la nuova strada - intitolandola a E. Sogno - che unisce via Molino Mensa a via Montefanese, una bretella lunga 2 km e larga 16 metri su cui sorgeranno circa 200 appartamenti "classe A" suddivisi in villette. Un nuovo quartiere residenziale dunque che si svilupperà lungo un viale alberato dal panorama invidiabile. Al momento di iniziare la cerimonia e per tutto il corso di essa esponenti del PRC locale hanno fischiato alle autorità e cantato inni della resistenza e sfottò all'amministrazione. "Buffoni", "fascisti". Il nodo del contendere è la scelta del nome. L'Assessore Giancarlo Alessandrini poco prima del taglio del nastro ha ricordato la figura di E. Sogno, definendolo "eroe della resistenza antifascista, scagionato dalla magistratura romana da ogni ipotesi che lo voleva golpista e attentatore dello stato italiano." Al Sindaco Simoncini che ha condannato lo spettacolo definendolo un "teatrino", Roberto Lampa (PRC) ha risposto alla stampa che Sogno fu certo un antifascista ma si è macchiato di crimini e complotti che hanno portato alle stragi di stato e alla nota vicenda della P2. Per la L.u.p.o. sarebbe stato meglio intitolare la via a Caimmi, partigiano che ha vissuto e operato nella nostra città: "Sogno con Osimo non c'entra nulla". Simone Bompadre (Osimo in Comune) propone alla giunta di tornare indietro sui suoi passi.








Questo è un articolo pubblicato il 25-09-2010 alle 14:10 sul giornale del 27 settembre 2010 - 3942 letture

In questo articolo si parla di attualità, osimo, michela sbaffo, stefano simoncini, prc, roberto lampa, edoardo menichelli, l.u.p.o., simone bompadre, osimo in comune, edoardo sogno

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/czc





logoEV