Premio Cavalierato Giovanile: cerchiamo talenti ad Osimo

20/04/2010 - Saranno premiati i migliori talenti under 35 della Provincia di Ancona



Il "Premio Cavalierato Giovanile" nasce dalla volontà di individuare i migliori talenti del territorio, spesso nascosti, tentando soprattutto di valorizzarli.

Sono aperte le 'nomination' dal 20 aprile al 31 maggio 2010. Non ci si può autocandidare perché "se hai vero talento ci deve essere almeno uno che te lo riconosce", come affermato da Giovanni Assogna, direttore del Premio Cavalierato Giovanile; per questo entra in scena la figura del 'promotore' ovvero colui che candida uno o più giovani talentuosi. Il promotore non ha vincoli anagrafici né di provenienza.

Come fare? Il promotore può proporre la candidatura on-line direttamente da questo link: candidatura cavalierato giovanile.

Requisiti per la candidatura: oltre al talento, il giovane non deve aver compiuto 36 anni entro il 31.12.2009, deve essere cittadino italiano, o straniero con regolare permesso di soggiorno, entrambi devono essere residenti nella Provincia di Ancona e operare all'interno della stessa.

Chiuso il periodo delle candidature, si arriva alla sessione finale, all'interno della quale i vincitori saranno premiati, alla presenza delle autorità locali, con una spilla artistica del Premio Cavalierato Giovanile e l'iscrizione all'albo dei talenti under 35.

"La prima edizione ufficiale di questo premio - ci racconta Giovanni Assogna - è avvenuta a Roma nel 2006. Abbiamo avuto la candidatura di ben 299 giovani. La prima persona premiata è Laura Pentericci, di 35 anni, originaria proprio della provincia di Ancona, precisamente di Jesi. E' un'astrofisica, nota nel settore. Purtroppo nel nostro Paese è difficile far affermare i nostri talenti che sono però numerosi. Quest'esperienza nasce proprio dalla volontà di far emergere nuovi talenti nascosti".

E' intervenuto anche Gianni Fiorentini, assessore alle Politiche Giovanili della Provincia di Ancona, che ha commentato: "La Provincia ha aderito con entusiasmo a quest'iniziativa finanziandola. A dicembre insieme alla Regione abbiamo organizzato un'altra iniziativa simile 'Cantieri Giovanili', questo per dimostrare la nostra propensione nel voler far emergere i talenti del nostro territorio".

Per ulteriori informazioni consultare il sito www.cavalieratogiovanile.it










Questo è un articolo pubblicato il 20-04-2010 alle 13:21 sul giornale del 21 aprile 2010 - 527 letture

In questo articolo si parla di chiara bruglia


Ma: come e chi premia? Immagino che bel riconoscimento possa essere poi ricevere una spilletta! <br />
I giovani talenti si fanno emergere creando delle opportunità (concrete) non distribuendo spillette.<br />
Mi pare abbastanza deprimente (per non dire una buffonata)<br />