Liste Civiche: Spunti e proposte per l'Amministrazione Comunale

Dino Latini 14/04/2010 - Le Liste Civiche lanciano una serie di spunti all'attenzione dell'Amministrazione Comunale e del Sindaco Simoncini relativi  a diversi ambiti: case di riposo, sicurezza stradale, sanità, strade, Astea.

Le Liste Civiche seguono sempre con grande attenzione la situazione dell’ex Ospedale Muzio Gallo a San Paterniano, un patrimonio che deve al più presto tornare ad essere messo a disposizione della nostra città. Proponiamo in prospettiva futura alle Case di Riposo osimane di valutare l’acquisto dell’ex Muzio Gallo, qualora la struttura finisca per essere messa in vendita.

Le Liste Civiche invitano l’Amministrazione Comunale a prendere in esame la possibilità di installare gli Autovelox fissi, sul genere di quelli in opera a Castelfidardo e a Loreto, sulla direttrice Casenuove-Padiglione-Campocavallo. In questo modo (naturalmente sempre che Strologo sia d’accordo….) sarà finalmente possibile rallentare la velocità delle autovetture in transito su quell’arteria.

Le Liste Civiche invitano l’Amministrazione Comunale ad andare avanti nella realizzazione della Strada di Bordo, con l’approntamento del quarto stralcio dell’opera, quello che da via Molino Basso porta a via Molino Mensa e da via Montefanese in fondo a via Linguetta. In questo modo sarà possibile by-passare il Padiglione, con grande beneficio per il traffico veicolare osimano.

Stanno andando avanti gli incontri e le trattative tra i Comuni soci di Astea e GPO. L’ultimo tavolo tra le parti si è tenuto sabato scorso, per approfondire il tentativo di accordo/risoluzione della partecipazione di GPO in Astea.

Le Liste Civiche, infine, sollecitano il sindaco di Osimo Stefano Simoncini a continuare nella sua opera di dare piena attuazione agli accordi sottoscritti nello scorso autunno con la Asur, in modo da tutelare compiutamente il presente e il futuro dell’Ospedale di Osimo.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-04-2010 alle 22:14 sul giornale del 15 aprile 2010 - 2348 letture

In questo articolo si parla di sicurezza, ospedale, politica, osimo, astea, stefano simoncini, liste civiche, muzio gallo, dino latini, case di riposo, strada di bordo, GPO


Due domande semplici, ma interessanti, almeno per capire ed interpretare le difficili linee politiche che seguono i maggiori esponenti osimani:<br />
<br />
- Dino Latini è dell'API o no?<br />
<br />
- Perchè le Liste Civiche invitano l'Amministrazione Comunale o sollecitano addirittura il Sindaco a quanto soprariportato?<br />
<br />
Ora se viene proposto un comunicato stampa con la foto di Latini firmato Liste Civiche, devo pensare che Latini ad Osimo è delle Liste Civiche e fuori comune è dell'API, e se le Liste civiche sono la maggioranza in seno all'Amministrazione Comunale come mai si invitano e si sollecitano da soli?<br />
<br />
Chiarezza e dignità ideologica per favore!

Dino Latini è dell'API o no?<br />
si bo' forse....<br />
magari nel 2013 si troverà altrove...

Ho inserito io (come sempre :D) la foto.<br />
Dino Latini è consigliere comunale di Osimo per la lista civica Su la Testa ed è stato eletto consigliere regionale per l'API (Alleanza per l'Italia).




logoEV