Amici Animali esprime solidarietà verso lo sfrattato Gramuglia e il cane Tato

2' di lettura 13/04/2010 - Il Sig. Gramuglia pur nella gravità della sua situazione considera il suo Tato un membro della  famiglia e in famiglia per superare le avversità bisogna stare uniti. Lo ringraziamo per l'esempio di civiltà e rispetto per gli animali dimostrato.

L'Associazione Amici Animali Onlus di Osimo esprime profonda solidarietà alla situazione in cui si trovano il Sig. Gramuglia e il suo cane Tato. Come associazione di protezione animale abbiamo offerto il nostro aiuto relativamente alle condizioni di Tato, sia per quanto riguarda il cibo che le cure veterinarie. Infatti, nei prossimi giorni, dietro accordo con il Sig. Gramuglia, porteremo Tato a fare una visita specifica.

Per quanto riguarda la situazione contingente in cui si trova il Sig. Gramuglia, non entriamo nel merito perché i servizi sociali non sono il nostro campo, ci sentiamo però di dover esprimere il nostro pieno accordo con la decisione del Sig. Gramuglia di non volersi separare dal suo amato cane . Purtroppo come associazione siamo sempre più spesso contattati da persone che vogliono disfarsi del proprio animale per i più diversi motivi, spesso futili, ma che in realtà sono solo delle scuse per allontanare un animale magari comprato anni prima e pagato parecchio denaro e che dopo diversi anni non si vuole più.

Solo di ieri le telefonate di due Osimani che non vogliono più i loro rispettivamente Jack Russell e Pastore tedesco e ci hanno chiesto aiuto per trovare loro una nuova famiglia. Quindi trovarsi davanti alla situazione del Sig. Gramuglia, senza casa, senza lavoro e per ora senza un futuro certo, ma con la ferma e decisa intenzione di non separarsi dal suo amico Tato, ci fa molto ma molto piacere. Il Sig. Gramuglia pur nella gravità della sua situazione considera il suo TAto un membro della famiglia e in famiglia per superare le avversità bisogna stare uniti. Lo ringraziamo per l'esempio di civiltà e rispetto per gli animali dimostrato.

Confidiamo che il Comune di Osimo faccia tutto il possibile per trovare una sistemazione decorosa al Sig. Gramuglia e a Tato, senza doverli dividere.


La Presidente Cesarina Sabbatini

Ass. Amici Animali Onlus






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-04-2010 alle 17:22 sul giornale del 14 aprile 2010 - 2311 letture

In questo articolo si parla di animali, attualità, osimo, amici animali, cani, gatti, cesarina sabbatini, mauro gramuglia





logoEV