Basket: Per soli quattro punti l'Edilcost non acciuffa il Montecatini

2' di lettura 12/04/2010 - Sull'86-75 oltre al fallo per Osimo, Carrizo si becca un tecnico che porta gli ospiti a -6 (86-80) al 39'. Con 34" da giocare Osimo arriva fino a -4 (86-82), lasciando il risultato a Montecatini.

MONTECATINI vince l'ultimo match casalingo della stagione contro Osimo, pur rischiando nel finale. Pronti via e Carrizo e Mei collezionano un 6-0 davanti a Osimo che spreca molto da sotto. Interrompe il digiuno Pozzi per il team di coach Ercolessi che però concede troppo dal perimetro all'Agrigloria: 9-2 al 4'. Time-out per Osimo per riordinare le idee, ma al rientro in campo Edilcost continua a dimostrare qualche indecisione di troppo in attacco: 14-7 al 5' con canestri di Persico e Mei. Osimo resta a galla con le triple di Vitale e in difesa lascia troppo spazio, mentre in attacco le difficoltà restano: +11 all'8'. Prima della sirena del primo quarto Osimo rosicchia ancora.

Più veloce l'avvio del secondo quarto, quando gli ospiti capitalizzano maggiormente tornando a -6 al 12' grazie alle accelerazioni di Vitale e Barsanti. Montecatini non riesce ad allungare in maniera decisa permettendo a Osimo di tornare sotto: 29-27 al 16', con un break di 6-11 per la formazione di coach Ercolessi dalla fine del primo quarto. Partita riaperta, quindi, con Osimo che riesce ad impattare con Vitale prima della sirena, rimandando tutto al secondo tempo. La striscia positiva di Osimo non si arresta fino al primo vantaggio del match: 37-39 al 21', 39-43 al 22'.

A questo punto è Montecatini costretta a rincorrere, con Carrizo che non riesce ad accendersi in attacco. Ci pensa Mei dal perimetro a rispondere ai canestri chirurgici di Osimo: 47-48 al 25'. Sul 49-48 per Montecatini Vitale si becca un tecnico per proteste sull'ennesimo passi fischiatogli dagli arbitri. I padroni di casa allungano: 54-48 al 27'. Osimo non molla con Barsanti che non perdona dal perimetro, ma gli fa eco Parente che sulla sirena del terzo quarto tiene in quota Montecatini. In divario tra le due squadre continua a restare minimo fino alle triple di Mei e Monzecchi che riportano Montecatini a +9 (73-64) al 33', tenendo 83-70 al 35' e 86-72 al 37'. Finita? No. Sull'86-75 oltre al fallo per Osimo, Carrizo si becca un tecnico che porta gli ospiti a -6 (86-80) al 39'. Con 34" da giocare Osimo arriva fino a -4 (86-82), lasciando il risultato a Montecatini.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-04-2010 alle 17:12 sul giornale del 13 aprile 2010 - 665 letture

In questo articolo si parla di basket, sport, osimo, robur basket, edilcost, montecatini





logoEV