Buccelli (La Destra): 'Il PDL piuttosto che a Mengoni pensi ai propri padroni'

Alessandro Buccelli 11/04/2010 - Basta con questa polemica dell'incontro sull'Astea: fatelo e basta. Il PDL dovrebbe invece riflettere sui propri 'padroni': Brini, Bugaro, Parrucci, Cesaroni, Giannotti, Massi, Santori, che il 2 febbraio del 2009 votarono contro la proposta dei consiglieri regionali Brandoni e Altomeni di Prc per ridurre il trattamento economico di Consiglieri e Assessori.

Credo sia giunto il momento che qualcuno dica basta a questa inutile polemica che attanaglia web e giornali da mesi.

Fatevi questo benedetto incontro e non stressateci più la vita. Sono molti i problemi che interesserebbero alla cittadinanza e proposte da fare per raggiungere il bene della città ce ne sarebbero tante, ma in armonia, amministrazione e opposizione, invece continuate a giocare la partita elettorale, su chi ha perso e su chi ha vinto.

Ormai la tornata elettorale è passata, e per vedere i prossimi risultati bisognerà aspettare qualche anno.

Quello che non vedo invece ad Osimo è la volontà di partiti come il Pdl di proporre, di sentire di cosa ha bisogno la gente, la volontà di incontrare pubblicamente i cittadini per sentire quali sono le loro necessità.

Perché non organizzate un pubblico incontro con Brini, Bugaro, Parrucci,Cesaroni, Giannotti, Massi, Santori del Pdl? Questi signori, in campagna elettorale si sono riempiti la bocca con la crisi che genera più ricchezza per i ricchi e più povertà per i poveri, con gli operai in mezzo alla strada, con le famiglie che non ce la fanno ad arrivare alla fine del mese, ma nessuno sa che il 2 febbraio del 2009 i consiglieri regionali Brandoni e Altomeni di Rc hanno presentato una proposta per ridurre il trattamento economico di Consiglieri, Assessori. E che la proposta è stata respinta con i voti del PD tra cui il Spacca e i suddetti consiglieri regionali del Pdl, che oggi ringraziano per i voti ottenuti?

La riduzione avrebbe prodotto un risparmio di oltre un milione e 300 mila euro l'anno da utilizzare proprio per sostenere quelle fasce più colpite dalla crisi.

Certo é meglio un incontro contro Mengoni, piuttosto che un incontro contro i padroni.

Per dovere di cronaca mettiamo anche i nomi dei consiglieri favorevoli alla proposta PRC: Altomeni, Brandoni PDL: Romagnoli, Silvetti, Danna SOCIALISTI: D'Isidoro SEL: Binci.

Da Alessandro Buccelli

portavoce de La Destra Osimo





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-04-2010 alle 10:56 sul giornale del 12 aprile 2010 - 2540 letture

In questo articolo si parla di politica, osimo, gian mario spacca, astea, giancarlo mengoni, alessandro buccelli, giacomo bugaro, la destra, pd, pdl


Lucio

Si cerca di strumentalizzare una polemica, creandone un' altra ancora più sterile..<br />
In effetti La destra in Italia e soprattutto ad Osimo si estingue da sola.

Anonimo

l'onanismo mentale non costa niente e, in alcuni, provoca anche piacere eccitati dalle foto di Mengoni, dalle tabelle dei derivati. Gli osimani non parlano d'altro.Sono preoccupati che Mengoni non ha la laurea,mentre si sentivano rassicurati dalla laurea in medicina di Secchiaroli utilissima per dirigere l'Astea.Non parlano delle promesse di eliminare le provincia e ,invece,dell'avvenuto aumento (Fermo).Non parlano dell'aumento del numero dei consiglieri regionali,ma sono sicuri che il supervotato Bugaro, si farà promotore di una proposta di legge regionale per il dimezzamento delle indennità dei consiglieri regionali.Sarà per questo che ha preso tanti voti, anche ad Osimo.

Ala Dino

Hai perfettamente ragione! Bravo! W Buccelli e W Latini

Venire a sapere certe vicende, nominativamente, mi crea un senso di schifo e di vomito, a cominciare da Spacca, rieletto, che poi per far quadrare le costose indennità percepite da tutti, mi "ingiungerà" nuovamente di pagare bolli auto inesistenti o affatto dovuti. Bravi a tutti e grazie tante; che pena questa politica siffatta. E ad ogni tornata elettorale tutti blaterano che, se saranno eletti, lo saranno esclusivamente per noi, per la gente. Ma quando mai! A noi elettori ci hanno proprio rincoglioniti; basta semplicemente non crederci, restare desti e non votarli, nominativamente.

E' bene sottolineare che il Presidente Mengoni ha dichiarato sulla stampa di essersi già incontrato col capogruppo PDL Damiano Pirani in questo mese di presidenza. Delle due l'una: o, secondo Strologo, Pirani non è rappresentativo del PDL pur essendone capogruppo in consiglio comunale o Strologo vuole incontrare Mengoni di persona... Nulla di strano. Che vada nella sede di ASTEA e prenda un appuntamento invece che inondare tutti con comunicati fotocopia. <br />

Scusademe ho provato a madavve un lucco ma me so impappinato e me stà che non è partido.<br />
Mengò! Voi fa vede che sai vivo e che 'ncora te c'hai la lengua per discore, sci o no?<br />
Io vuria sapè se lunnedì 19 c'enne s'incontro o no? Giuannì dice de scì, Stieffeno fa capì de no, Latì dice che ce vole il Duttore (e forse pure il 118 e la guardia Civica-Repubblicana)<br />
Daje .. fatelo s'incontro. <br />
Tanto so siguro che tutti e dò ve mettede a luccà senza risponne mai a gniscù, allucì non ce capimo gnè. Ve dago un cunsijo, quando enne una cert'ora tirate fora i panì sa la porchetta e i fiaschi de vì (che tanto ce li fate paga sa l'aumento delle bullette e della monnezza), alluscì vedrai che 'ndamo tutti a casa cuntenti e ve battemo 'ncora le mà.

alla dino

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Vedi tu sicuramente avrai cvotato Spacca o non so chi ma sono certo che si tratta di uno di quei signori che ho elencato sopra.<br />
Puoi anche criticare il mio uno percento, che e' sicuramente piu' dignitoso delle tue stupidaggini

leo pardo

e tu chi hai votato,dato che il tuo "fidato"Dino si è schierato con Spacca???Muto!!

Beh se non ti fossi accorto io ho votato me stesso almeno quello....ma dove vivete?