Strologo: 'Biscarini, i voti del PDL sono praticamente raddoppiati'

Giovanni Strologo 04/04/2010 - Ricordo a Biscarini che il PDL alle comunali del giugno scorso racimolò 1764 voti pari al 9,37% mentre in questa tornata elettorale ha ottenuto 3387 voti pari al 21,61% con un aumento di 1623 (voti quasi raddoppiati) pari ad un +12,24%.

Voglio ricordare a Biscarini che Latini/API non era presente alle europee 2009 quindi il confronto tra PDL-liste civiche semmai va fatto tra le provinciali 2007, comunali 2009 e regionali 2010.

Infatti basta dare uno sguardo ai risultati: vediamo che il PDL alle comunali del giugno scorso racimolò 1764 voti pari al 9,37% mentre in questa tornata elettorale ha ottenuto 3387 voti pari al 21,61% con un aumento di 1623 (voti quasi raddoppiati) pari ad un +12,24%.

Contrariamente invece le liste civiche di Latini che si presentavano sotto il simbolo API hanno ottenuto 3777 voti pari al 24,10% mentre a giugno scorso raccolsero 7881 voti pari al 41,84% con una incredibile perdita di consensi pari a 4104 voti pari a -17,74%, se non è disfatta questa !!

Concordo con te quando dici che ancora (spero per poco) Latini ci "ruba" circa l'11%.

Dato significativo secondo me sono i voti di lista API/Latini sono 3777 le relative preferenze sono 3443. Ogni altro commento è superfluo.


Giovanni Strologo






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-04-2010 alle 14:41 sul giornale del 06 aprile 2010 - 2662 letture

In questo articolo si parla di politica, api, dino latini, matteo biscarini, giovanni strologo, pd, pdl, elezioni regionali 2010


Un dato in più, oltre alle percentuali e ai flussi dei voti e i legami occulti interni od esterni, è sicuramente quello legato agli stipendi che percepiranno coloro che già siedono o andranno a sedere nel nostro e in altri parlamenti regionali, stipendi che in tempi di crisi fanno tremare le vene ai polsi, ma che sicuramente ci danno un dato di quanto sia importante correre in queste competizioni:<br />
- in Italia i consiglieri regionali guadagnano tra i 16.630 euro al mese del piemonte e i 6.614 euro della valle d'aosta.<br />
- nelle marche i consiglieri regionali guadagnano tra gli 11.000 euro e i 14.000 euro al mese.<br />
- sono previste indennità al termine dei mandati, non conosco il guadagno del presidente della regione, ma altri governatori percepiscono cifre tra i 16.000 e i 18.000 euro mensili.<br />
Una meditazione è d'obbligo. La crisi è fuori dalla politica. Auguri di Buona Pasqua.


Tutto vero Strologo. Su la Testa non era presente alle elezioni europee del 2009. Io ho solo messo in risalto il fatto che nello stesso giorno, un numero altissimo di elettori ha votato in maniera differente: alle Europee il PDL ha preso percentuali altissime, alle comunali ha raggiunto solo il 9%. Da cui risulterebbe che oltre il 42% dei voti delle liste civiche sono di provenienze PDL. <br />
Alle regionali il PDL ha dimezzato la perdita.<br />
Tutto qui.<br />
Ultima precisazione. Mi chiamo Biscarini, con la i.

L'incremento dei voti a favore del Pdl rispetto alle comunali dello scorso anno, indubbiamente, c'è stato. Ma non si può fingere d'ignorare che ciò è dovuto all'impostazione data alla campagna elettorale dal Presidente del Consiglio: "O con me, o contro di me"; una scelta di campo. Molti voti sono passati dalle Liste Civiche al Pdl, proprio grazie a Berlusconi, prova ne è il calo delle preferenze ottenute dal Dott. Secchiaroli. Onore al merito, sì, ma non di Strologo&C.

Egregio Signor Massimo Governatori, siamo d'accordo con Lei; in effetti, tutti, da destra a sinistra, dovremmo fare una seria riflessione sulla questione da Lei posta all'attenzione dei lettori.<br />
Per quel che riguarda il nostro partito, posso anticiparLe che, in un'ottica di risparmio dei costi della politica, siamo assolutamente favorevoli - per esempio - ad una riduzione del numero dei parlamentari, all'abolizione delle Province ed alla diminuzione del numero dei componenti dei Consigli di Amministrazione di tutte le società partecipate.<br />
Ricambiamo gli Auguri Pasquali e La salutiamo con viva cordialità.<br />
PDL Osimo

Signor "Mosquito", chi fa politica col Popolo della Libertà non cerca gloria personale o meriti, essendo, viceversa, animato da puro spirito di servizio alla comunità.<br />
E' per ciò che il dato, unico, che ci interessa è quello relativo all'aumento di voti a favore del nostro partito.<br />
C'è chi onora la maglia con cui "gioca" e chi, invece, ne è onorato. Noi apparteniamo alla prima specie!

Il 'puro spirito di servizio alla comunità', è l'abito che indossa ciascun politico - adatto al cerimoniale -, ma l'abito, si sa, non fa il monaco.

Anonimo

Commento sconsigliato, leggilo comunque

Anonimo

Commento sconsigliato, leggilo comunque