Castelfidardo: borse di studio e fornitura gratuita (o semi) dei libri di testo

Scuola 02/04/2010 - In esecuzione delle specifiche delibere della Giunta Regionale, il settore "servizi socio-educativi" del Comune ha pubblicato i consueti bandi annuali relativi alla fornitura gratuita o semigratuita dei libri di testo agli studenti della scuola dell'obbligo e della scuola secondaria superiore (riferimento a.s. 2010-11) e per l'assegnazione di borse di studio.

In esecuzione delle specifiche delibere della Giunta Regionale, il settore "servizi socio-educativi" del Comune ha pubblicato i consueti bandi annuali relativi alla fornitura gratuita o semigratuita dei libri di testo agli studenti della scuola dell'obbligo e della scuola secondaria superiore (riferimento a.s. 2010-11) e per l'assegnazione di borse di studio da utilizzarsi a sostegno della spesa affrontata e documentata dalle famiglie per l'istruzione (anno scolastico 2009-2010). Per entrambi, le domande vanno presentate all'ufficio protocollo del Comune entro le ore 12.30 di venerdì 23 aprile utilizzando la modulistica in distribuzione presso le scuole frequentate o presso gli uffici comunali o scaricabile su internet agli indirizzi siti www.comune.castelfidardo.an.it owww.istruzione.marche.it.

Per la borsa di studio, possono inoltrare la richiesta i genitori degli alunni o gli altri soggetti che rappresentano il minore, ovvero lo studente se maggiorenne (con riferimento alle scuole statalie paritarie del seguente ordine e grado primaria, secondaria di primo grado, secondaria di secondo grado), la cui situazione economica equivalente (ISEE) sia inferiore o uguale ad € 10.632,94.=, con riferimento alla dichiarazione dei redditi 2009 - periodo d'imposta 2008. Alla domanda, pena l'esclusione, dovrà essere allegata la documentazione probatoria delle spese sostenute. L'importo minimo di spesa sostenuta e documentata, riferita all'a.s. 2009/2010 è stabilito in € 51,65.=. Analogamente, per la fornitura di libri, sarà ammesso a beneficio il genitore dell'alunno o chi rappresenta il minore appartenente a una famiglia il cui Isee non sia superiore ad € 10.632,94.=.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 02-04-2010 alle 23:22 sul giornale del 03 aprile 2010 - 499 letture

In questo articolo si parla di scuola, attualità, castelfidardo, Comune di Castelfidardo