Prorogato lo stato di emergenza per le zone alluvionate

alluvione 13/11/2009 - Prorogato lo stato di emergenza per le zone alluvionate del territorio marchigiano fino al 30 ottobre 2010.

Lo decreta la Presidenza del Consiglio dei Ministri in relazione alle eccezionali avversità atmosferiche che si sono verificate nel mese di settembre 2006, coinvolgendo i Comuni di Camerano, Castelfidardo, Offagna, Osimo, Falconara Marittima e Montemarciano .


L’atto tiene in considerazione la necessità di completare gli interventi straordinari in esecuzione e le attività programmate per superare la situazione di emergenza. La Regione nei giorni scorsi, con note del 16 ottobre e del 2 novembre, aveva richiesto un’ulteriore proroga allo stato d’emergenza rappresentando l’esigenza di continuare ad avvalersi dei poteri derogatori per consentire la realizzazione di ulteriori iniziative per superare lo stato di crisi.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-11-2009 alle 16:34 sul giornale del 14 novembre 2009 - 842 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche