Giuliodori: \'Tempio crematorio, se ne occupi la magistratura\'

13/11/2009 - Più volte mi sono chiesto ed ho chiesto al sindaco Latini prima ed a Simoncini poi a chi serve questo impianto se lo scorso anno meno di cinquanta cittadini osimani hanno scelto di farsi cremare ed in mancanza di risposte ufficiali i dubbi di legittimità sono sempre più aumentati. A questo punto penso che forse sia giunto il momento che, come per il palazzetto dello sport, se ne occupi la magistratura.  

Falsità inaudita. La dichiarazione di Latini è sconvolgente ed alla faccia di ogni realtà oggettivamente rilevabile dai documenti. Latini si dimentica di tutto a cominciare che il crematorio doveva essere realizzato a Casenuove e quel progetto fu approvato in consiglio comunale. L\'accordo con Ancona è saltato perchè condizione sine qua non del Comune di Osimo era quello di cedere a titolo oneroso il progetto del crematorio ad una cifra astronomica, cosa che anche un bambino sa non essere possibile anche perchè il crematorio di Ancona sarà molto più grande e quindi più efficiente.


Lettere e dichiarazioni ufficiali garantivano che il crematorio non sarebbe stato più realizzato al cimitero San Giovanni e poi, passate le elezioni in cui ci si è ben guardato di tirar fuori il problema, ecco la delibera di concessione. Questi i fatti ed i fatti dicono che c\'è in corso un procedimento presso il Tar delle Marche contro questa scellerata decisione. C\'è però un fatto ancor più grave ed quello per cui una amministrazione sceglie di eseguire un crematorio quando a bravissimo tempo ce ne sarà un altro a venti chilometri devastando un ambiente ancor vivibile ed impegnando le casse del Comune per decenni.


Più volte mi sono chiesto ed ho chiesto al sindaco Latini prima ed a Simoncini poi a chi serve questo impianto se lo scorso anno meno di cinquanta cittadini osimani hanno scelto di farsi cremare ed in mancanza di risposte ufficiali i dubbi di legittimità sono sempre più aumentati. A questo punto penso che forse sia giunto il momento che, come per il palazzetto dello sport, se ne occupi la magistratura.


Fausto Giuliodori

Responsabile Comitato \"Tempio Crematorio No grazie\"


da Fausto Giuliodori

responsabile comitato Tempio Crematorio No Grazie





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-11-2009 alle 10:12 sul giornale del 14 novembre 2009 - 1114 letture

In questo articolo si parla di attualità, osimo, tempio crematorio, stefano simoncini, liste civiche, dino latini, magistratura, fausto giuliodori