Genitori della Scuola Foro Boario: \'Non ci resta che sorvegliare\'

1' di lettura 19/10/2009 - All\'incontro, richiesto più  volte dal comitato dei Genitori del Foro Boario, a cui doveva presiedere il Sindaco, che ci aveva mandato una  convocazione scritta, si è invece presentata l\'assessore Giacchetti.

All\'incontro, richiesto più volte dal comitato dei Genitori del Foro Boario, a cui doveva presiedere il Sindaco, che ci aveva mandato una convocazione scritta, si è invece presentata l\'assessore Giacchetti.

Il primo dubbio che le poniamo ci viene subito fugato\" Noi, in qualità di amministrazione, non abbiamo mai parlato di trasferimento della scuola verso un nuovo campus da costruire in periferia, né abbiamo mai paventato un opinione del genere\". Questa dichiarazione, invece di rassicurarci, aumenta i nostri interrogativi sui motivi del ritardo nei lavori di sistemazione dell\'edificio, ritardi che, come dichiarato dell\'assessore, derivano dalle verifiche di vulnerabilità sismica, motivate dalle scosse di terremoto avvertite negli ultimi periodi. Tali verifiche sarebbero già in atto su altri plessi scolastici.


Queste dei controlli per la sicurezza però non sembrano motivazioni plausibili in quanto lo scorso luglio venivano dati per certi e sicuri, da parte degli amministratori, gli inizi imminenti dei lavori.

Nel merito della situazione della nostra scuola l\'assessore si è detta a conoscenza della sistemazione dei bambini su 3 classi, benché la terza aula sia inesistente e si sia costretti ad utilizzare lo spazio destinato al refettorio durante l\'orario di lezione; così come ha preso atto della mancanza della palestra, per cui ogni attività diventa difficile o quasi impossibile da organizzare e gestire.


L\'incontro si è concluso con la garanzia da parte dell\'assessore di far iniziare quanto prima le verifiche per permettere l\'istruttoria della gara d\'appalto e l\'avvio dei lavori per gennaio 2010.

Per cui, a noi genitori non ci resta che sorvegliare.


da Comitato Genitori Scuola Foro Boario




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-10-2009 alle 15:30 sul giornale del 20 ottobre 2009 - 791 letture

In questo articolo si parla di attualità, michela sbaffo, gilberta giacchetti, foro boario