Pallanuoto Osimo e Osimo Nuoto: richiesta la scissione

31/07/2009 - Se la FIN approverà il documento (ma non dovrebbero presentarsi complicazioni) avrà fine la difficile convivenza delle due discipline, fino a ieri unite sotto il simbolo dell\'Osimo Nuoto. La risposta della Federazione tuttavia si avrà solo in settembre.

Pallanuoto Osimo e Osimo Nuoto: i soci di entrambi i settori sportivi alla presenza di Laura Broggi (presidente Osimo Nuoto) e Aurelio Notarstefano (vicepresidente Pallanuoto Osimo) hanno firmato mercoledì sera in sede di riunione straordinaria presso gli impianti natatori di via Vescovara un documento in cui si chiede formalmente alla FIN (Federazione Italiana Nuoto) di accettare e riconoscere la scissione delle due società e la cessione dei diritti sportivi (presenza in A2 femm. e C masch.) dalla Osimo Nuoto alla Pallanuoto Osimo. Se la FIN approverà il documento (ma non dovrebbero presentarsi complicazioni) avrà fine la difficile convivenza delle due discipline, fino a ieri unite sotto il simbolo dell\'Osimo Nuoto. La risposta della Federazione tuttavia si avrà solo in settembre.

Laura Marcheggiani (segretaria Pallanuoto Osimo) traccia una sintesi di quella che sarà la situazione della pallanuoto dal prossimo settembre: \"Arriveremo fino a termine stagione, abbiamo fatto tutti i conti e con i soldi ci stiamo. Porteremo avanti il settore femminile (dall\'acquagol alla A2) e maschile (dall\'acquagol all\'under 15).\" Purtroppo la sezione maschile ha subito i maggiori abbandoni, degli atleti e di tutti gli allenatori (a causa delle mensilità non pagate da Osimo Nuoto). I ragazzi dall\'under 17 alla C verrano quindi tesserati con una società dell\'anconetano ancora da individuare e con la quale si intesserà un rapporto di collaborazione.

All\'Osimo Nuoto rimarranno la gestione degli impianti della Vescovara, dei corsi e il settore agonistico. Alcuni presenti hanno chiesto all\'assessore allo sport Sandro Antonelli, presente alla riunione, se sia possibile diminuire i costi per gli spazi d\'acqua e avere maggiori finanziamenti. \"Cercheremo di esservi il più possibile vicini; certo non potremo venirvi incontro con grandi cifre, ma - ha assicurato - potremo aiutarvi a trovare degli sponsor.\" A settembre il direttivo della Pallanuoto Osimo si dimetterà: a ottobre le elezioni per i nuovi incarichi.






Questo è un articolo pubblicato il 31-07-2009 alle 16:28 sul giornale del 31 luglio 2009 - 1331 letture

In questo articolo si parla di attualità, nuoto, pallanuoto, michela sbaffo, osimo nuoto, laura broggi, pallanuoto osimo, aurelio notarstefano, laura marcheggiani





logoEV