CNA: se la Zona sud ha il raffreddore la provincia di Ancona ha la polmonite

30/06/2009 - Secondo i dati dei primi sei mesi del 2009 delle iscrizioni e delle cessazioni delle imprese Artigiane presso la CCIAA di Ancona nella Zona sud di Ancona prevalgono le cessazioni di 18 imprese  (89 cessazioni contro 71 iscrizioni).

Secondo i dati dei primi sei mesi del 2009 delle iscrizioni e delle cessazioni delle imprese Artigiane presso la CCIAA di Ancona nella Zona sud di Ancona prevalgono le cessazioni di 18 imprese (89 cessazioni contro 71 iscrizioni). Un dato estremamente negativo -asserisce il Segretario della CNA Maurizio Bertini- se si pensa che il primo semestre del 2008 vedeva un segno positivo di 19 aziende e su tutto il territorio Provinciale la differenza fra iscrizioni e cessazioni ha un segno meno di 107 aziende contro il dato positivo di 37 aziende nello scorso semestre del 2008. La crisi si fa sentire molto pesantemente e ritengo -sostiene Maurizio Bertini- che per tutte le nostre aziende solo con un incremento della domanda interna si possa vedere una ripresa , e per le aziende che operano prevalentemente con l\'Estero la ripresa sia collegata soprattutto a quella della Germania e degli USA , naturalmente sul breve periodo potranno essere positivi anche i mercati dell\'Est e sul lungo periodo credo che si debbano ricercare altri mercati come il cosiddetto BRIC (Brasile, Russia, India, Cina).






Questo è un articolo pubblicato il 30-06-2009 alle 14:49 sul giornale del 30 giugno 2009 - 819 letture

In questo articolo si parla di cna, maurizio bertini





logoEV