La dolce chimica: ragazzi diversamente abili protagonisti al Corridoni-Campana

13/06/2009 - Si è concluso con il goloso buffet  realizzato dagli alunni diversamente abili dell\'Istituto Corridoni Campana il progetto \"La dolce chimica\". Nelle aule di chimica tali studenti hanno fatto attività di ricerca e hanno svolto piccoli esperimenti per comprendere la realtà in maniera pratica  e diretta.

Si è concluso con il goloso buffet realizzato dagli alunni diversamente abili dell\'Istituto Corridoni Campana il progetto \"La dolce chimica\". Mercoledì 3 giugno, nell\'Aula Magna della scuola, gli alunni Gaetano Schimmenti, Leonardo Bocci, Monica Maffa, Thomas Calemme, Luca Foresta e Riccardo Giuliadori hanno presentato ai compagni e ai docenti le attività svolte durante il laboratorio di chimica tenuto, in orario scolastico, dalla professoressa di Scienze Ottavia Gaetani. Nelle aule di chimica tali studenti hanno fatto attività di ricerca e hanno svolto piccoli esperimenti per comprendere la realtà in maniera pratica e diretta, hanno usato la strumentazione tecnico-scientifica per migliorare la manualità, hanno interagito e collaborato con i compagni.


Il progetto, curato nella parte laboratoriale dalla professoressa Gaetani, ha coinvolto le insegnanti Maria Grazia Cupoli, Chiara Bravi, M. Franca Ripa e le assistenti comunali, che con professionalità e impegno hanno seguito e accompagnato i ragazzi in questo originale e stimolante percorso ludico-didattico. Il progetto si è chiuso con un finale \"dolce\", il ricco rinfresco offerto gentilmente dalla Pasticceria Pirani di Osimo e preparato insieme agli alunni diversamente abili. La manifestazione è poi terminata con la proiezione di alcune slide, che racchiudevano il lavoro svolto, sul valore della vita e sulle tante opportunità che essa offre a ciascuno di noi.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 13-06-2009 alle 14:59 sul giornale del 13 giugno 2009 - 1769 letture

In questo articolo si parla di scuola, disabili, attualità, osimo, corridoni campana