Latini (Su La Testa): Favole e patacche della campagna elettorale

05/06/2009 - Il sottoscritto e l\'Amministrazione Comunale non cadranno comunque nell\'ennesima provocazione architettata dal Centrodestra in questa campagna elettorale...

Più accertamenti giudiziari ci sono e più l\'Amministrazione Comunale è trasparente. Ovviamente, però, ciascuno risponde poi per le accuse che lancia. A quello che io so ad oggi, l\'unico imputato di un procedimento penale per le attività svolte come rappresentante dell\'Astea è stato il candidato a Sindaco del Pdl. Anche noi, dunque potremmo puntare il dito contro di lui e aprire una inchiesta sull\'attività svolta, ma non lo facciamo ed anzi, per questa vicenda, gli formuliamo i migliori \"in bocca al lupo\". Mi sorprende un po\' il modo di fare tenuto da Ciccioli, tipico di un uomo di estrema sinistra. Infatti, il metodo degli esposti, delle denunce, del ricorso alla Magistratura è sempre stato respinto con toni aspri dallo schieramento del Presidente del Consiglio dei Ministri a cui il parlamentare appartiene, il quale invece utilizza a piene mani proprio il metodo forcaiolo e da gogna, probabilmente ben sapendo che ha già perso per la terza volta e si è buttato pure a sostenere casomai il PD.


Il sottoscritto e l\'Amministrazione Comunale non cadranno comunque nell\'ennesima provocazione architettata dal Centrodestra in questa campagna elettorale. Deve essere però adeguatamente sottolineato un fatto ormai evidente: il vero candidato a Sindaco del Pdl va identificato nell\'accoppiata Bugaro-Ciccioli; essi considerato Osimo una loro colonia da poter mandare al massacro come e quando vogliono, fino ad arrivare all\'inciucio elettorale con il Centrosinistra, ormai sotto gli occhi di tutti, tanto da non aver remore a sacrificare il loro elettorato per far vincere proprio la sinistra.


Infine, siccome gli atti realizzati dalla Amministrazione Comunale sono stati portati avanti in questi anni con la piena partecipazione dell\'attuale candidato a Sindaco del Pdl, è evidente che, con la sua accusa, Ciccioli mette sul banco degli imputati innanzitutto proprio il suo candidato. Complimenti.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-06-2009 alle 22:47 sul giornale del 05 giugno 2009 - 1100 letture

In questo articolo si parla di politica, osimo, dino latini, Comune di Osimo


esposti a 360°

Commento sconsigliato, leggilo comunque

V.F.C.

Off-topic

T.C.