Liste Civiche: Altro che isolamento politico. Sono gli altri che si tirano indietro

1' di lettura 07/05/2009 - Altro che isolamento politico. Sono gli altri che si tirano indietro e procrastinano gli accordi raggiunti, interferendo sulle attività amministrative, a danno della nostra collettività..

Altro che isolamento politico. Sono gli altri che si tirano indietro e procrastinano gli accordi raggiunti, interferendo sulle attività amministrative, a danno della nostra collettività.


Ci riferiamo da un lato al protocollo di intesa Regione Marche-Asur-Inrca-Comune per l\'Ospedale Ss. Benvenuto e Rocco, che non viene firmato dalla Regione Marche solo per non dare vantaggio politico alla Amministrazione Comunale uscente di Osimo (la regione è incurante invece dei benefici che scaturirebbero agli assistiti e agli operatori della sanità), pur avendo già il Comune deciso il finanziamento dell\'acquisto di una attrezzatura radiografica per l\'Ospedale per una somma di 50.000 euro e pur essendo i lavori per il blocco chirurgico ancora fermi per l\'assenza dei fondi Asur.


Dall\'altro lato ci riferiamo alla Strada di Bordo, che pur essendo certa ormai nel suo tracciato, viene rinviata nella realizzazione con grave distorsione degli aspetti amministrativi, al solo fine di non osservare quello che è ormai certificato nei fatti e nei documenti e cioè che l\'opera è accettata dagli enti sovracomunali, come unica soluzione possibile a decongestionare il traffico osimano.


Per protestare, noi non faremo banchetti in piazza, ma saremo davanti all\'Ospedale e lungo il tracciato della Strada di Bordo a far sentire una voce che non ha paura di difendere i diritti dei cittadini osimani.


da Ufficio comunicazione Liste Civiche Dino Latini




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-05-2009 alle 21:25 sul giornale del 07 maggio 2009 - 985 letture

In questo articolo si parla di politica, osimo, liste civiche, ospedale di rete, dino latini, strada di bordo





logoEV