\'Il nostro centro\' e \'Osimo anch\'io\': due liste civiche pro Andreoni

3' di lettura 07/04/2009 - Oltre alla lista del PD, la candidata a Sindaco potrà contare sull\'appoggio del movimento La Sinistra per Osimo, sull\'IDV di Di Pietro e su due liste civiche: 1) \" IL NOSTRO CENTRO - PERSONA, FAMIGLIA, COMUNITA\' \"   coordinatore   CARLO GIULIANI; 2) \" OSIMO ANCH\'IO \"     coordinatrice    arch. MANUELA PANINI

Domenica mattina, presso il ristorante Los Gringos di Campocavallo, Paola Andreoni ha organizzato un incontro con tutti i candidati delle liste che la sosterranno alle prossime amministrative del 6-7 giugno. Oltre alla lista del PD, la candidata a Sindaco potrà infatti contare sull\'appoggio del movimento La Sinistra per Osimo, sull\'IDV di Di Pietro e su due liste civiche:

1) \" IL NOSTRO CENTRO - PERSONA, FAMIGLIA, COMUNITA\' \" coordinatore CARLO GIULIANI
2) \" OSIMO ANCH\'IO \" coordinatrice arch. MANUELA PANINI


L\'occasione è servita per ringraziare tutti coloro che si sono resi disponibili ad accompagnarla lungo questo percorso, che hanno dato il loro contributo alla realizzazione del programma e continueranno ad adoperarsi credendo esista per Osimo la possibilità di voltare pagina.


\"La nostra -ha detto Paola- sarà una campagna propositiva, orientata all\'ascolto e al dialogo con i cittadini.\"

La Andreoni ha poi esposto brevemente la situazione attuale della città accennando ad alcuni grandi temi sui quali bisognerà lavorare: dal PRG, al progetto di mobilità, che va revisionato in un\'ottica di accordo con le altre istituzioni , alle strutture scolastiche, al lavoro, sul quale occorre reinvestire attraverso il risparmio e la riduzione dei costi e degli sprechi inutili, alla questione dell\'ospedale di rete.


Poi il lancio delle linee programmatiche:


Partecipare per cambiare

il nostro governo sarà basato sull\'ascolto dei bisogni e sul confronto con i cittadini per operare scelte responsabili nell\'interesse di tutti. I cittadini devono contare di più e l\'amministrazione deve tornare ad essere trasparente


Meno sprechi più efficienza

Ottimizzare le risorse pubbliche ed eliminare le spese ripetitive consente di investire i risparmi nella formazione e stabilizzazione del personale e nel miglioramento dei servizi del Comune e delle sue partecipate.


Crescere in qualità

valorizziamo il nostro territorio limitando lo spreco del suolo. Incentiviamo l\'attività edilizia locale a partire dal recupero e dalla riqualificazione del patrimonio esistente.


Osimo in rete

Investire nei servizi innovativi per una città digitale. Portare Osimo in Europa significa aprirsi a nuove fonti di finanziamento da utilizzare in energie rinnovabili, cultura e turismo per nuove opportunità di lavoro .


Città solidale

Creare una rete di solidarietà e di servizi per un concreto sostegno alle famiglie in difficoltà, agli anziani, ai minori e ai disabili anche valorizzando gli apporti delle associazioni e del volontariato.


Tutti i presenti hanno mostrato un grande entusiasmo e una grande partecipazione, dicendosi soddisfatti del programma elaborato da Paola e pronti a lanciarsi corpo e anima in questa sfida, dalla quale si può e si deve uscire vincitori per il bene di Osimo e di tutta la sua comunità.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-04-2009 alle 18:59 sul giornale del 07 aprile 2009 - 1164 letture

In questo articolo si parla di politica, osimo, partito democratico, paola andreoni, idv, Manuela Panini, sinistra per osimo, osimo anch\'io, il nostro centro, elezioni comunali Osimo 2009, carlo giuliani