Atletica: eptathlon tricolore, Squadroni secondo nei 1000 metri

Enrico Squadroni 03/02/2009 - Tra gli allievi in pista anche Enrico Squadroni, portacolori classe 1993 dell\'Atl. Osimo, che dopo il bronzo outdoor vinto da cadetto, nella categoria superiore ottiene un promettente ottavo posto...

Non delude le attese della vigilia il carabiniere William Frullani. Lo scoring del sua prima giornata tricolore di eptathlon lo proietta, infatti, dopo quattro prove subito al comando con 3.417 punti. Un risultato scaturito da quattro ottime performance e da altrettante vittorie, alcune delle quali nel segno di un nuovo primato personale. Frullani si è così imposto nel peso (14,50 - PB), nell\'alto (2,03), nel lungo (7,44) e nei 60 piani con un 6.93 (PB) lanciato da una partenza al limite. Alle sue spalle nella classifica parziale assoluta Mattia Nuara (Assindustria Sport Padova) con 2803 punti e terzo Thomas Gallizio (SV Lana-Raika - 2777 pt). A guidare gli under 23 è invece Luca Marsi (Atl. Livorno) a quota 2685 punti su Marco Ribolzi (Atl. Cento Torri Pavia - 2627), mentre a livello juniores prevedibile leadership del primatista Stefano Combi (Ginn. Monzese - 2992) su Riccardo Marcato (Assindustria Sport Padova - 2821). Assegnato intanto il titolo allievi del pentathlon, conquistato da Andrea Casolo (Atl. Cairatese) con 3225 punti. Argento a Matteo Omedè (SS Vittorio Alfieri Asti - 3229) e bronzo a Stefano Pisani (Partenope Atl. - 3055).


Tra gli Allievi in pista anche Enrico Squadroni, portacolori classe 1993 dell\'Atl. Osimo, che dopo il bronzo outdoor vinto da cadetto, nella categoria superiore ottiene un promettente ottavo posto al coperto con 2758 punti in cui ha un po\' pagato il prezzo di una gara dell\'alto sottotono (1,65) e di una partenza non brillante nei 60 hs (9.15). Bene, invece, nei 1000 metri dove è arrivato secondo in 2:50.80. A livello juniores, undicesimo posto parziale (2426) per l\'eptatleta Leonardo Ottaviani (Atl. Avis Macerata), già argento Allievi nel 2008, che domani potrà cercare di rifarsi con due dei suoi cavalli di battaglia: asta e 60hs.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-02-2009 alle 01:01 sul giornale del 03 febbraio 2009 - 1196 letture

In questo articolo si parla di sport, atletica, ancona, fidal marche, palaindoor ancona, enrico squadroni, atletica osimo


Barnuhm

Grande Enrico!<br />
E\' bello vedere che date spazio a tutti gli sport...anche se manca parecchio il calcio :(




logoEV