Il Centro Missionario di Osimo in Brasile per aiutare i ragazzi disabili

19/09/2008 - \"Progetto Queimadas\": la Cna Provinciale di Ancona e il Centro Missionario di Osimo collaborano per lo sviluppo di questa particolare area situata nella zona di Bahia, in Brasile, denominata anche \"triangolo della fame\".

\"Progetto Queimadas\": la Cna Provinciale di Ancona e il Centro Missionario di Osimo collaborano per lo sviluppo di questa particolare area situata nella zona di Bahia, in Brasile, denominata anche \"triangolo della fame\". Nella piccola frazione di Espantagado parte un nuovo progetto: la costruzione di un centro polifunzionale per giovani diversamente abili, uno spazio nel quale i ragazzi e le ragazze possano svolgere attività di ricreazione, fisioterapeutiche riabilitative e motorie. Sarà un complesso per un totale di 150 metri quadrati che sorgerà accanto alla scuola per ragazzi diversamente abili \"Tina Colosi\", costruita otto anni fa dal Centro Missionario di Osimo. L\'investimento complessivo è stimato sui 12.000 euro circa e la struttura sarà pronta entro qualche mese.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-09-2008 alle 01:01 sul giornale del 19 settembre 2008 - 1244 letture

In questo articolo si parla di attualità, associazioni