Aiutiamo Lauviah, femmina di setter trovata sul Monte Conero

1' di lettura 19/09/2008 - Il cane di queste foto è una femmina di setter, trovata il giorno 16/9/08 a Sirolo in zona Monte Conero. Non abbiamo idea di chi l’abbia ridotta in questo stato, pelle e ossa, senza pelo, debilitata al massimo.

Il cane di queste foto è una femmina di setter, trovata il giorno 16/9/08 a Sirolo in zona Monte Conero. Non abbiamo idea di chi l’abbia ridotta in questo stato, pelle e ossa, senza pelo, debilitata al massimo. Chiunque la riconoscesse, è pregato, anche in forma anonima, di contattarci e darci notizie sul proprietario. Ricordiamo che per il maltrattamento animale la Legge 189 dell’agosto 2004 prevede la condanna penale. Ridurre un cane in questo modo è aberrante.


Purtroppo da poco è di nuovo riaperta la caccia, addirittura in anticipo quest’anno, e già si è verificato un aumento di cani da caccia abbandonati che finiranno la loro vita nei canili. La microchippatura dei cani è obbligatoria per legge, chiunque detenga un cane è obbligato ad applicargli il microchip. Rivolgiamo un appello a tutti gli amanti degli animali che vogliono salvare questa cagnetta, le nostre associazioni sono disposte ad aiutare economicamente la persona che vorrà adottarla e portarla via dal canile, poiché non sappiamo che fine potrà fare questa povera creatura ridotta in questo stato.


Chiunque legge questo appello e vuole fare qualcosa per lei è pregato di chiamare i numeri:
3358048623
Oppure
3935820386
Grazie


Associazione “Amici Animali” Onlus
Osimo
Associazione “Qua la zampa” Onlus
Castelfidardo





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-09-2008 alle 01:01 sul giornale del 19 settembre 2008 - 1216 letture

In questo articolo si parla di attualità, QuaLaZampa Castelfidardo





logoEV