Loreto: Manifestazioni religiose e civili per la ricorrenza della Natività della Madonna

03/09/2008 - Settembre è da sempre un mese importante per Loreto e anche quest’anno si stanno preparando le Festività religiose e civili per la ricorrenza della Natività della Madonna e dopo il grande dello scorso anno, ci si prepara anche quest’anno ad assistere alla Corsa del Drappo in notturna. 

Settembre è da sempre un mese importante per Loreto e anche quest’anno si stanno preparando le Festività religiose e civili per la ricorrenza della Natività della Madonna e dopo il grande dello scorso anno, ci si prepara anche quest’anno ad assistere alla Corsa del Drappo in notturna. Una scelta fortemente voluta dall’Amministrazione, attraverso il sindaco Moreno Pieroni e l’assessore al turismo Bruno Casali, per garantire una maggiore affluenza di pubblico e, soprattutto, per consentire alle famiglie di Loreto e delle città limitrofe, di prendere parte ad una rievocazione storica così importante. Proprio per questo la corsa è stata anticipata di un giorno e si terrà quindi sabato 6 settembre.


Ma veniamo al programma dettagliato.


29 agosto/1-2 e 4 settembre

Torneo Rionale “Over 35

Già da alcuni giorni di sta svolgeno, per il terzo anno consecutivo, su iniziativa dell’Assessorato allo Sport, il Torneo Rionale “Over 35”. Un’ iniziativa molto sentita che mobilita le forze dei non tesserati che possono far parte solo della squadra del rione in cui risiedono o esercitano la loro attività lavorativa. Il torneo si svolge presso il Campo sportivo in erba sintetica di Villa Musone.


Dall’ 1 al 5 settembre: “XIV^ Torneo rionale di bocce - Bocciodromo Comunale - ore 21.00

Comune di Loreto – Associazione bocciofila.


Dall’1 al 10 settembre: Scambio Giovani 2008 - Comune di Loreto – Altoetting Club


Dal 4 al 10 settembre: “Collettiva Artisti Loretani”- Sala Espositiva Sangallo

Un impegno non indifferente quello del Comune di Loreto nel raggruppare i migliori artisti della zona e organizzare una collettiva che nulla ha da invidiare a quelle più tradizionali delle altre cittadine marchigiane e non.


Dal 6 all’8 settembre

XII Edizione della Festa della Birra di Altotting

Dal sacro al profano. Dalla cultura alla gastronomia. Mercoledì 7 settembre prenderà il via la decima edizione della Festa della Birra di Altotting organizzata proprio per sottolineare il forte legame tra la città di Loreto e la cittadina di Altotting. Con l’occasione i loretani e i pellegrini potranno conoscere a livello loretano i prodotti caratteristici bavaresi inseriti nel menù assieme ad altre specialità prettamente locali. Ogni sera le degustazioni saranno accompagnate da un gruppo musicale diverso.


Per l’occasione giungeranno in città numerosi pullman di tedeschi insieme alle autorità più importanti che avranno così la possibilità di assistere alle esibizioni di un gruppo folkloristico bavarese composto da otto persone che parteciperà, oltre che alla festa della birra, anche alla sfilata della Corsa del Drappo e alla solenne processione con l’icona della Vergine Lauretana.


Sabato 6 settembre

Ore 21.00 – Sfilata della Banda cittadina e rappresentanti dei Rioni

Ore 21.15 – Sfilata Corteo storico della Contesa dello Stivale di Filottrano

Ore 21.30 – Corsa del Drappo in notturna – Tradizionale corsa al galoppo in salita

Sarà per Loreto una giornata all’insegna delle rievocazioni storiche e religiose. La suggestiva Corsa del Drappo si svolgerà in notturna e l’appuntamento è per tutti alle 21,30. La tradizionale gara sarà preceduta dalla Sfilata della Banda Cittadina, dal Corteo storico della Contesa dello stivale di Filottrano, e dei rappresentanti dei Rioni con i Gonfaloni.

La corsa dei cavalli al galoppo in salita è sicuramente una delle manifestazioni loretane di più lunga tradizione. Già dal lontano ‘700, ogni anno, nel mese di settembre, in occasione del mercato bovino ed equino organizzato per la compravendita degli animali, si svolgevano delle vere e proprie gare di cavalli. Essi venivano lanciati al galoppo lungo la salita di Montereale per verificarne la potenza. Con gli anni si è passati ad organizzare una manifestazione sportiva che oggi è divenuta uno degli eventi più attesi del settembre loretano. La corsa dei cavalli si svolge su un percorso di circa 450 metri. I 9 cavalli in gara sono abbinati ognuno ad un rione della città con colori diversi: Rione Ponte con i colori arancio e verde, Rione Pozzo con i colori arancio e giallo, Rione Piana con i colori marrone e rosa, Rione Monte con i colori rosso e giallo, Rione Mura con i colori blu e rosso, Rione Grotte con i colori bianco e azzurro, Rione Stazione con i colori fucsia e azzurro, Rione Villa con i colori giallo e blu di Cina, Rione Costabianca con i colori bianco e rosso. Chi vince il Drappo, lo conserva fino all’edizione successiva per restituirlo al Municipio pochi giorni prima della Gara. Il rione detentore del Drappo, vincitore dell’edizione 2007 è il Pozzo. La gara si articola in tre manche a ciascuna delle quali partecipano tre quartieri. Al termine, i vincitori delle tre batterie si sfidano nella finalissima, preceduta dalla finalina per l’attribuzione del quarto, quinto e sesto posto.


Domenica 7 settembre

Ore 20.30 – Celebrazione solenne dei Vespri

Ore 21.00 – Solenne processione con l’Icona della Vergine Lauretana con il tradizionale Pellegrinaggio dei Ciociari

Ore 23.00 – “In Fabula”, spettacolo teatrale della Compagnia dei Folli di Ascoli Piceno: artisti in sospensione, musica, giochi pirotecnici e trampolisti

Giornata con appuntamenti religiosi in primo piano: alle ore 20.30 celebrazione solenne dei Vespri - alle ore 21.00 solenne processione con l’Icona della Vergine Lauretana con il tradizionale pellegrinaggio dei “Ciociari” - alle ore 23.00 Spettacolo teatrale della Compagnia dei Folli di Ascoli Piceno – Artisti in sospensione, musiche, giochi pirotecnici e trampolisti. In un susseguirsi di forti suggestioni rivive il duello, vecchio come il mondo, fra la Luce e le Tenebre. Le Stelle, la Luna, il Sole, danno vita ad una fiaba (‘In fabula’ significa appunto ‘dentro la fiaba’), che le vede fieramente opposte alle nemiche Tenebre. Queste ultime tentano di avere la meglio rapendo la bella fata Amaltea e tramutandola per mezzo di un malefico sortilegio in una strega, piegata al volere delle forze del buio. Quando il perfido disegno sta per realizzarsi, il Sole ingaggia una strenua lotta con le Tenebre sconfiggendole senza scampo, grazie alla sua forza fatta di fuoco e di luce. Spogliando la strega, il Sole libera così dal perfido incantesimo la fata Amaltea e ribadisce la sacra, incontestabile supremazia della luce sulle tenebre.

Domenica 7 e lunedì 8 settembre

Fiera tradizionale in via Sisto V e zone limitrofe.

L’appuntamento con la fiera tradizionale fonda le sue radici in tempi molto lontani, quando essa costituiva una delle poche possibilità di acquisto di oggetti difficilmente reperibili.

Oggi, con la grande distribuzione e la globalizzazione dei mercati, questi oggetti si possono trovare ovunque ma fare una passeggiata fra le bancarelle di Via Sisto V conserva ancora il fascino immutato di allora. E tra un banco e l’altro non è detto che possiate trovare quella cosa che state cercando da tanto tempo…


Lunedì 8 settembre

Ore 10,00 – Inaugurazione Centro Studi Lauretani della Delegazione Pontificia Santa Casa al Palazzo Apostolico

Ore 11.00 – Solenne Pontificale nella Basilica Santa Casa presieduto da S.F.R. Franco Croci, vice presidente dell’Ufficio del Lavoro della Sede Apostolica

Ore 12.00 - Sorvolo Santuario Stormo dell’Aeronautica Militare Italiana e consegna della targa “Città di Loreto” al reparto premiato dall’Amministrazione Comunale

Ore 17.00 Lancio dei petali di fiori sul Santuario della Santa Casa e consegna della Targa d a parte dell’Associazione Arma Aeronautica

Ore 17,30 - Lancio di Paracadutisti - Piazza della Madonna;

Ore 21.00 - Concerto della Banda Aeronautica Militare – Piazza della Madonna.

Ore 23.00 - Tombola – Piazza Leopardi

Ore 24.00 - Spettacolo pirotecnico – Via Sisto V

L’8 settembre è un giorno speciale per i loretani e per tutti i pellegrini che vengono nel giorno della Festa della Madonna di Loreto. La giornata sarà tutta dedicata alla Vergine Maria e al volo. Tutto comincerà alle 10.00 con l’inaugurazione del Centro Studi Lauretani presso il Loggiato del Palazzo Apostolico. Alle 11,00 Solenne Pontificale presso Basilica S.Casa presieduto da S.E.R. Franco Croci Vice Presidente dell’Ufficio del Lavoro della Sede Apostolica. Al termine della funzione il santuario sarà sorvolato dallo Stormo dell’Aeronautica Militare, di cui la Vergine lauretana è protettrice, e verrà consegnata la targa “Città di Loreto” al reparto premiato da parte dell’Amministrazione Comunale. Alle 17,30 Piazza della Basilica lancio dei paracadutisti in Piazza della Madonna. La sera sarà dedicata ancora all’aeronautica Militare con un Concerto della Banda dell’Arma con inizio alle 21,00, organizzato in collaborazione con l’Associazione Arma Aeronautica. Alle ore 23,00 inizierà la grande Tombola in Piazza Leopardi seguita dallo Spettacolo Pirotecnico della 24,00 che avverrà in Via Sisto V con il suggestivo sfondo della Riviera del Conero.


Domenica 14 settembre

Ore 12.00: - benedizione degli aerei civili presso il Sagrato del Santuario


Sabato 20 settembre

Trofeo del Turismo – Concorso fotografico in volo presso l’Aviosuperficie “Madonna di Loreto” della Zona Ind.le Squartabue Recanati


Domenica 21 settembre

Ore 11.00 - Santa Messa presso l’Aviosuperficie “Madonna di Loreto

Ore 15.00 - premiazione concorso

Ore 15.30 - lancio di paracadutisti

Ore 16.00 - esibizione aeromodellisti






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-09-2008 alle 01:01 sul giornale del 03 settembre 2008 - 1515 letture

In questo articolo si parla di cronaca, loreto, comune di loreto





logoEV