Elisa si è risvegliata: migliorano le condizioni della 17enne ferita venerdì in un tamponamento

04/06/2008 - Elisa si è svegliata: lunedì nel primo pomeriggio la ragazza 17enne ricoverata nel reparto di rianimazione dell’Ospedale Regionale di Torrette ha riaperto gli occhi dopo tre giorni di coma.

Elisa si è svegliata: lunedì nel primo pomeriggio la ragazza 17enne ricoverata nel reparto di rianimazione dell’Ospedale Regionale di Torrette ha riaperto gli occhi dopo tre giorni di coma. Non solo: ha dato chiari segni di reazione e ha provato addirittura a parlare, ovviamente solo in labiale, dato che ancora per respirare è attaccata alle macchine, visti i gravi danni subìti in particolar modo dal polmone destro. Un buonissimo segno di ripresa, un primo passo verso il recupero che segue all’intervento chirurgico a cui è stata sottoposta sabato.


La ragazza, figlia del segretario comunale dell’UDC Alfio Paoletti, studentessa dell’Istituto Alberghiero di Loreto, era stata vittima di un brutto tamponamento alle 7.45 dello scorso venerdì, mentre viaggiava con il proprio scooter lungo la via Flaminia Seconda in direzione Castelfidardo-Loreto: la giovane era rimasta bloccata in una coda e una panda dietro di lei ha tamponato il suo motorino, disarcionando la giovane dalla sella. Elisa, sbalzata in avanti, era andata a urtare la macchina immediatamente davanti a lei procurandosi un trauma cranico e un grave trauma polmonare.






Questo è un articolo pubblicato il 04-06-2008 alle 01:01 sul giornale del 03 giugno 2008 - 1466 letture

In questo articolo si parla di cronaca, michela sbaffo