Buccelli (La Destra): Un teatro all'aperto a Fonte Magna

1' di lettura 30/11/-0001 -
Abbiamo deciso di dilaniare il campetto dei frati, ma vista la fonte vicina, chissa’ cosa troveremo la sotto..e se invece lì facessimo un grande teatro all’aperto, visto che quello della Fenice a detta di Proscenio è troppo piccolo per grandi eventi?

di Alessandro Buccelli
La Destra


Leggiamo con piacere che anche quest’anno abbiamo premiato tutto e tutti, anche se magari la civica benemerenza al primario dell’ospedale ce la potevamo riprendere, visto che un anno fa se l’e’ presa e oggi se ne va…

Continuiamo a non parlare di cittadini, diamo benemerenze, parliamo di bilanci, di impianti industriali, poi una sera , una bella sera di settembre quando finalmente il nostro centro storico e’ pieno di gioventu’, piazza del teatro gremita, cosa succede?.. multiamo piu’ di 50 motorini, di riflesso si scopre che i parcheggi per i due ruote ad osimo stanno sparendo, i giovani in centro non hanno praticamente nulla, lasciamogli almeno i parcheggi.

Un totale di circa 50 parcheggi in meno, a fronte di molti parcheggi auto in piu’.

Poi parliamo dei parcheggi….quelli nuovi...

Abbiamo deciso di dilaniare il campetto dei frati, ma vista la fonte vicina, chissa’ cosa troveremo la sotto, e se invece lì facessimo un grande teatro all’aperto, visto che quello della Fenice a detta di Proscenio è troppo piccolo per grandi eventi?

Concerti , balletti , competizioni canore..ecc ecc , potremmo anche noi avere il nostro cartellone estivo, la nostra piccola arena , in un contesto bellissimo, tra l’altro con le grotte vicinissime.

E il parcheggio?...beh non possiamo dire tutto noi…..





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 25 settembre 2007 - 1350 letture

In questo articolo si parla di





logoEV