Internet, libri, musica, foto... nasce un nuovo spazio per i giovani

30/11/-0001 -
Nei locali disponibili al piano terra del complesso edilizio “Ex-mattatoio” in via Macelli l'Amministrazione Comunale ha in progetto di creare uno spazio tutto dedicato ai giovani e ai loro interessi: musica, danza, fotografia, internet, e altro ancora.

di Michela Sbaffo
redazione@vivereosimo.it


L’Amministrazione Comunale darà vita a uno spazio multifunzionale per i giovani nei locali disponibili al piano terra del complesso edilizio “Ex-mattatoio” in via Macelli.

I locali saranno divisi in differenti aree: l’area ‘amici per la musica’, quella dedicata alla danza, uno spazio per chi vuole cimentarsi con la fotografia, la pittura, il disegno e ancora stanze per giocare con il biliardo, a ping-pong, giochi da tavolo e di società, o con la più moderna playstation. Ci saranno anche la televisione, computer connessi ad internet e spazi riservati allo studio e alla lettura.

“Per gli adolescenti e i giovani –si legge nella delibera della Giunta- il territorio offre esclusivamente attività di tipo sportivo. Emerge la mancanza di luoghi di aggregazione alternativi all’interno dei quali i giovani possano ritrovarsi per condividere particolari esperienze e interessi, al di là di quelli sportivi”.

Sarà la società Asso a gestire la nuova struttura; l’accesso agli spazi ludici sarà libero, mentre per accedere alle aree di attività sarà necessario tesserarsi. L’orario d’apertura sarà indicaticamente individuato nel tardo pomeriggio e nella prima serata.

La spesa complessiva per la realizzazione di tale progetto è di €97.620,00, di cui €33.120,00 per l’affitto dei locali e €20.000,00 per l’arredo del primo allestimento a carico del Comune; i restanti €44.500,00 per avvio e gestione saranno a carico della società Asso.

Il progetto è stato inviato alla Provincia di Ancona ai fini dell’ammissione al co-finanziamento previsto dal Piano degli interventi di promozione e coordinamento delle politiche in favore dei giovani per l’anno 2006.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 03 novembre 2006 - 887 letture

In questo articolo si parla di





logoEV