A14-Ospedale di Rete: risponde l'assessore Alessandrini

1' di lettura 30/11/-0001 -
L'assessore Giancarlo Alessandrini ha risposto alle interrogazioni di Claudia Domizio, la prima relativa al potenziamento della A14-Ancona Sud, la seconda in merito al procedimento in corso per l’avvio dei lavori dell’Ospedale di Rete.

di Michela Sbaffo
redazione@vivereosimo.it


Ieri in sede di Consiglio Comunale Claudia Domizio ha presentato le sue due interrogazioni, la prima relativa al potenziamento della A14-Ancona Sud, la seconda in merito al procedimento in corso per l’avvio dei lavori dell’Ospedale di Rete.

A entrambe le questioni ha risposto l’assessore Giancarlo Alessandrini. “Il Comune –ha spiegato l’assessore– ha fatto presente alla Società Autostrade la necessità di un potenziamento del casello Ancona Sud ma invano, poiché la Società non lo considera nel suo elenco di priorità”. Tuttavia è stato possibile ottenere il rifacimento e l’allargamento (fino a 9 m) del viadotto in via Edison.

In merito invece al procedimento in corso per arrivare all’avvio dei lavori per l’Ospedale di Rete, sempre Alessandrini ha precisato che “il Comune sta attendendo una risposta dalla Regione al seguente quesito: è necessario avere una autorizzazione sanitaria esplicita dalla Asur o i documenti prodotti dalla conferenza dei servizi tenutasi a primavera, che ha approvato il progetto definitivo, sono sufficienti?” In mancanza di una risposta il Comune non può sbilanciarsi e dare l’avvio ai lavori.

L’interrogazione di Giacco, Pellegrini, Andreoni, in merito al passaggio di consegne Ass.Coop.-A.S.S.O., non si è tenuta, causa l’assenza del consigliere Giacco.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 07 settembre 2006 - 858 letture

In questo articolo si parla di





logoEV