Si apre tra le polemiche la maratona consiliare per il Piano Regolatore

1' di lettura 30/11/-0001 -
Al momento di votare per la prima delle 374 osservazioni la minoranza, per voce dei suoi capigruppo, ha dichiarato ‘inadeguato’ il modo di procedere.

di Michela Sbaffo
redazione@vivereosimo.it


Si apre tra le polemiche il lungo tour de force consiliare interamente dedicato al Piano Regolatore che impegnerà quotidianamente la Sala Gialla fino a martedì 1 agosto qualora non si riesca a concludere in tempi più brevi.

Al momento di votare per la prima delle 374 osservazioni la minoranza, per voce dei suoi capigruppo, ha dichiarato ‘inadeguato’ il modo di procedere.

Sotto accusa l’aver ricevuto tutta la documentazione solo 48 ore prima dell’inizio della seduta, prassi certo comune per ogni appuntamento consiliare, ma inadeguata –a dire dell’opposizione– al caso presente, vista la mole delle informazioni da padroneggiare ai fini della votazione.

Per questo molti esponenti della minoranza hanno chiesto in un primo momento di sospendere la discussione e riprendere i lavori dopo la pausa estiva; si è poi convenuto di procedere ugualmente alla votazione del Prg sotto la garanzia di poter ottenere alla bisogna delucidazioni sulle singole osservazioni dallo staff tecnico presente in sala.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 28 luglio 2006 - 907 letture

In questo articolo si parla di





logoEV