Enogastronomia, musica, poesia: CNA apre il “giardino di Bacco”

2' di lettura 30/11/-0001 -
Domenica presso lo splendido scenario dei giardini delle cantine Malacari di Offagna degustazione gratuita di prodotti tipici locali con sottofondo musicale e ‘contorno’ di poesie.

da CNA Alimentare - CNA Area Sud di Ancona


Domenica 25 giugno, presso lo splendido scenario dei giardini delle cantine Malacari di Offagna, si terrà una degustazione di prodotti tipici locali con sottofondo musicale e ‘contorno’ di poesie.

“Giardini di Bacco” è il suggestivo nome dato alla raffinata iniziativa, ideata e progettata dalla CNA Alimentare in collaborazione con la CNA Zona Sud di Ancona e patrocinata dal Comune di Offagna.

Si comincerà alle ore 16.00 per terminare alle ore 24.00. Prevista per le 19.00 una lettura di poesie a tema sui prodotti enogastronomici (miele, olio, vino, etc.), mentre alle 22.00 la serata si concluderà con un concerto dei Vincanto.

L’ingresso al pubblico sarà gratuito come gratuiti saranno gli assaggi dei prodotti offerti da otto espositori: Il Cioccolato BruCo di Jesi, il frantoio Natalini di Offagna, la Transform – carni di Offagna, l’Osteria Maga Magò di Osimo, la pasticceria “Da Piero” di Offagna, l’OfficinAloe di Offagna, l’agriturismo La Roverella di Filottrano e l’agriturismo Arcobaleno di Offagna.

“La scelta di prodotti di qualità, con una particolare cura nella selezione delle materie prime, con un'accurata rielaborazione delle antiche ricette della nostra terra è una scelta vincente e obbligata", ha dichiarato Maurizio Bertini, segretario della CNA area Sud di Ancona.

"Per rimanere competitivi in un’economia globalizzata, la scelta della qualità è sicuramente l’unica strada percorribile. I prodotti tipici della nostra terra, infatti, sono “pezzi unici” di una miniera inesauribile di gusto e di antica tradizione culinaria. Un tesoro tramandato da padre in figlio, da conservare con cura perché fonte di ricchezza e pilastro su cui poter costruire il nostro futuro.”





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 23 giugno 2006 - 1367 letture

In questo articolo si parla di





logoEV