Parte la 'Virgo Lauretana': la musica sacra quest'anno è anche online

3' di lettura 30/11/-0001 -
Parte stasera la Rassegna Internazionale di Musica Sacra “Virgo Lauretana” con un omaggio a Papa Benedetto XVI e Mozart. Assoluta novità di questo anno è la trasmissione del concerto finale di gala del 22 aprile via satellite che, grazie a Aethra.net e Eutelsat, sarà diffuso in tutta Europa, nel Medio Oriente e nel Nord Africa.

da Associazione Rassegna Internazionale
di Musica Sacra "Virgo Lauretana"


Musica sacra a Loreto in onore del primo anno di Pontificato di Papa Benedetto XVI e per ricordare l’illustre soggiorno di Mozart nella città mariana, documentato in una lettera spedita dal musicista alla mamma, nel primo viaggio in Italia nel 1770, da cui nacque l’inspirazione per le “Litanie lauretanae” composte dal giovanissimo musicista di ritorno dal viaggio.

Così stasera si apre la consueta “Rassegna internazionale di musica sacra Virgo Lauretana”, con l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica, il Patrocinio dell’Uln (Ufficio liturgico nazionale della Cei) e un programma di concerti nel Santuario pontificio internazionale della Santa Casa, fino al 23 aprile.

Stasera la rassegna inaugura dedicando il primo concerto, alle 21, a Papa Benedetto XVI con il “Saluto a Maria” dei cori partecipanti, provenienti da Lettonia, Lituania, Italia, Serbia, Montenegro, Slovacchia e Spagna e il canto finale “Oremus pro pontefice” di Adamo Volpi.

Domani “Un Grazie a Mozart”, il concerto su musiche di A.W. Mozart con l’esecuzione delle “Litanie lauretanae” da parte dell’Orchestra Filarmonica Marchigiana diretta da Michele Mariotti e il Coro Lirico marchigiano “V. Bellini” con il Maestro Matteo Salvemini.

Venerdì 21 aprile per “Il Sacro ‘900” si esibiranno su musiche di A.W. Mozart, B. Britten e G. Liberto il Coro regionale Arcom e l’orchestra del conservatorio “N. Piccinni” di Bari.

Assoluta novità di questo anno è la trasmissione del concerto finale di gala del 22 aprile via satellite che, grazie a Aethra.net e Eutelsat, sarà diffuso in tutta Europa, nel Medio Oriente e nel Nord Africa. Il concerto, trasmesso in chiaro, sarà visibile sulla frequenza televisiva indicata, da domani, sul sito www.aethra.net .

La rassegna si concluderà domenica con la prima assoluta della “Messa Regina Coeli” scritta e diretta da Donato Falco e presieduta da S.E. Monsignor Gianni Danzi arcivescovo di Loreto.

Altri momenti significativi della rassegna saranno rappresentati dai concerti in mattinata per le scuole e dalla pomeridiana “Rassegna in libertà” dove la musica sacra incontrerà la gente nelle piazze, i malati in ospedale, gli anziani e le suore di clausura.

Oggi alle 18 si inaugura al Museo Pinacoteca Palazzo Apostolico la mostra “Le cappelle musicali delle Marche dal XVI al XX secolo. Provincia di Pesaro - Urbino”.
La mostra, che raccoglie rari documenti musicali di Maestri come Vincenzo Pellegrini, Paolo Benedetto Bellinzani, rimarrà aperta fino al 30 maggio. Si sposterà poi nei locali dell’Archivio di Stato di Pesaro dal 10 al 30 giugno.

La rassegna di musica sacra compie 46 anni ed è resa viva grazie agli appassionati e agli enti fondatori della nuova associazione “Rassegna internazionale di musica sacra Virgo Lauretana”, costituita nel 2004.

Ne fanno parte la Regione Marche, la Provincia di Ancona, il Comune di Loreto, la Fondazione Cassa di Risparmio di Loreto, la Cassa di Risparmio di Loreto S.p.A., le Istituzioni Riunite Opere Laiche Lauretane e Pia Casa Hermes e l’associazione lauretana Adamo Volpi.

I concerti serali, ad ingresso gratuito, iniziano alle 21. Per informazioni tel. 071.7501595, info@rassegnalauretana.it

Scarica il PROGRAMMA, informazioni sui cori partecipanti e la mostra!





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 19 aprile 2006 - 1120 letture

In questo articolo si parla di





logoEV