Una nuova cintura nera al Judo Club Sakura Osimo

3' di lettura 30/11/-0001 -
Prestigioso risultato del Judo Club Sakura Osimo alle Finali del Campionato Italiano di Judo categoria Juniores svoltesi a Catania: Silvia Carnevalini conquista un 5° posto e potrà indossare la cintura nera 1 Dan a soli 5 anni di pratica agonistica.

da Judo Club Sakura Osimo
www.judosakuraosimo.it


Si sono svolte il 4 e 5 marzo u.s. a Catania le Finali del Campionato Italiano di Judo categoria Juniores (17-18-19 anni). Per la ns. società si erano qualificati per parteciparVi gli atleti Cappanera Michele e Carnevalini Silvia.

Quest’ultima ha conquistato un prestigioso 5° posto su 24 atlete partecipanti e provenienti da tutta Italia.

Arrivare ad affermarsi in un Campionato Italiano della FIJLKAM (Federazione Italiana Judo Lotta e Arti Marziali) ente ufficiale del Coni, vuol dire gareggiare con atleti di alto livello che già fanno parte della Nazionale Italiana e dove ci saranno sicuramente judoka che rappresenteranno il ns. paese alle future Olimpiadi e quindi non è da poco.

Silvia ha perso per un soffio la finale del terzo posto che tra l’altro sarebbe stato meritatissimo, non riuscendo a fregiarsi così della medaglia di bronzo; comunque è un’ottimo risultato che le ha valso la possibilità di indossare la cintura nera 1 Dan a soli 5 anni di pratica agonistica.

Più sfortunato Michele Cappanera che pochi secondi alla fine dell’incontro è incappato in un errore tecnico e non ha avuto più la possibilità di gareggiare, ma sicuramente anche lui riuscirà a breve a seguire la sua compagna di squadra.

Tutto il Judo Club Sakura è orgoglioso di questo risultato, visto che il judo è certamente poco conosciuto e praticato, soprattutto a livello femminile, ma che è sicuramente altamente formativo sia fisicamente che moralmente. Il Judo richiede sacrificio e allenamento costante, ma come in tutti gli sport individuali i risultati ottenuti ripagano con orgoglio le fatiche fatte.

E’ una disciplina sportiva completa e simmetrica che ha come principio il miglior impiego dell’energia, al fine di proiettare l’avversario o di immobilizzarlo al suolo.

La pratica del Judo è adatta e consigliata a tutte le persone, senza distinzione, si può intraprendere in qualsiasi età a cominciare dai 5 - 6 anni e continuare fino ad età avanzata. Il Judo sport aiuta ad ottenere una migliore condizione psico-fisica incrementando, attraverso la pratica, le prestazioni atletiche nonché una più forte concentrazione, capacità decisionale, autocontrollo, convinzione nei propri mezzi e nelle proprie potenzialità.

Inoltre il Judo, pur essendo uno sport individuale, ha una grandissima valenza sociale dovuta alle necessità di allenarsi con molti compagni, per affrontare situazioni sempre diverse. Tutto ciò porta ad arricchire l’esperienza del singolo in un clima di crescita generale del gruppo.

Chi fosse interessato ad avvicinarsi a questo sport, lo può fare venendoci a trovare presso la sede del JUDO CLUB SAKURA OSIMO in Via Barbalarga n. 10 edificio ASTEA.


Nella foto: Silvia Carnevalini






Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 12 aprile 2006 - 1371 letture

In questo articolo si parla di





logoEV