Musiche di tutto il mondo e di tutti i tempi a La Nuova Fenice

2' di lettura 30/11/-0001 -
Domani alle 17.30 La Nuova Fenice ospiterà il concerto di “Ensemble Mantici Armoniosi", formazione esibitasi in numerose sale da concerto e teatri delle Marche; il programma, molto vario, accontenterà tutti i gusti. Ingresso gratuito, e alle 17 consueto momento conviviale.

da Comune di Osimo


Domani nuovo appuntamento ad ingresso gratuito con “Domenica alla Nuova Fenice”, la rassegna organizzata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Osimo e dalla Società Proscenio.

In programma, con inizio alle ore 17.30, il concerto di “Ensemble Mantici Armoniosi”; La formazione si è esibita in numerose sale da concerto e teatri delle Marche, in occasione della Giornata Europea della Musica, del Progetto missionario zambiano e cubano, della Giornata della Fratellanza Universale etc.

L’ensemble, diretto da Paolo Picchio, ha un organico estremamente originale e versatile, con dieci fisarmoniche, il basso, le percussioni ed alcuni solisti (violino, flauto e sassofono).

La formazione presenterà un repertorio molto popolare ed affascinante: verranno suonati famosi tanghi di Piazzolla, una Suite dedicata a Duke Ellington, un medley di colonne sonore di film, alcuni standard jazz e le "Variazioni in Blue" di Jacob de Haan.

Il programma prevede l’esecuzione di arie di Mozart da “Le nozze di Figaro”, “Idomeneo” e “Così fan tutte”; di Bellini da “I Puritani”; di Rossini da “Semiramide”; di Offenbach da “Le contes d’Hoffmann”; di Meyerber da “Dinorah”; di Bizet da “Carmen”; di Verdi da “Il Corsaro”; di Puccini da “Turandot”.

Come di consueto, il concerto sarà preceduto da un momento conviviale: “Il thè delle 17". “Domenica alla Nuova Fenice” offrirà poi altri due appuntamenti musicali ad ingresso gratuito, secondo questo calendario: 19 marzo “Profumo di operetta” (brani di operetta); il 2 aprile “Da Beethoven ai Beatles”.


Nell'immagine: il direttore Paolo Picchio





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 11 marzo 2006 - 991 letture

In questo articolo si parla di





logoEV