'Mary': religione e guerra nel film di Abel Ferrara

1' di lettura 30/11/-0001 -
Per la XXIesima rassegna 'Il Cinema e i Popoli' stasera alle ore 21.30 verrà proiettato al Cinema Concerto di Osimo il film 'Mary' di Abel Ferrara (2005, Italia/Usa).

da Redazione


Stasera al Cinema Concerto di Osimo per la XXIesima rassegna cinematografica 'Il cinema e i popoli' organizzata dal Circolo Arci 'Il Raggio Verde' di Osimo, verrà proiettato il film Mary di Abel Ferrara (2005 Italia/USA).

Tony è un regista e un attore di successo che si attribuisce il ruolo di Gesù Cristo nel controverso film "This is my Blood" che sta per girare.
L'altra protagonista, Marie, che interpreta Maria Maddalena, alla fine delle riprese non riesce ad uscire dal suo personaggio e, mentre tutti gli altri fanno ritorno a New York, rimane a Gerusalemme dove inizia un viaggio tra i luoghi del Vangelo, rimanendo sconvolta dalla crudeltà della guerra tra Israele e Palestina.
Ted Younger, un giornalista televisivo che ha ideato e condotto un programma sulla Passione e la vita di Cristo, deve affrontare una burrascosa crisi coniugale e spirituale.

inizio spettacolo: 21.30
ingresso: 5 euro (4 euro per soci ARCI)


Scheda Film
Mary di Abel Ferrara (2005)
Genere: Drammatico
Formato: 35 Mm
Durata: 83
Origine: Italia/Usa






Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 15 febbraio 2006 - 1059 letture

In questo articolo si parla di





logoEV