Disneyland Paris apre le porte a 100 giovani

3' di lettura 30/11/-0001 -
Per 100 giovani italiani tra i 18 e 30 anni si spalancheranno le porte del lavoro nel parco di divertimenti Disneyland di Parigi. Selezioni ad Ancona dal 13 al 15 marzo; per accedere alle selezioni gli interessati dovranno telefonare entro martedì 7 marzo per un precolloquio.

da Formazione e Lavoro Regione Marche
www.formazionelavoro.marche.it


L’organizzazione DISNEYLAND Resort Paris (Francia) seleziona 100 giovani italiani di età compresa tra 18 e 30 anni, con buona conoscenza della lingua francese e inglese, alla ricerca di un’interessante occupazione all’estero. I posti offerti riguardano i servizi ristorazione, accoglienza, vendita e attrazioni.

Le selezioni si svolgeranno il 13-14 e 15 marzo ad Ancona, in via Ruggeri 3, presso gli uffici della Regione Marche – Servizio Istruzione Formazione lavoro (ex Armal). Sono previste due sessioni giornaliere: mattina (08.45 – 13.30) e pomeriggio (14.30 – 19.00). Si richiede la disponibilità per l’intero arco della sessione concordata. Le selezioni verranno condotte dallo staff parigino e si svolgeranno interamente in lingua francese.

Per accedere alla selezione gli interessati dovranno telefonare, dal lunedì al venerdì, per un precolloquio (volto a verificare capacità, e competenze linguistiche), entro martedì 7 marzo , ai seguenti numeri telefonici:
• 071/8063795-071/8063739 – Consigliere Eures per la Regione Marche, Giuseppe Attilio Trotta, e-mail: giuseppe.trotta@regione.marche.it;
• 071/7939626 – Consigliere Eures Provincia di Ancona – Centro per l’Impiego di Senigallia, Graziella Massi, e-mail: g.massi@provincia.ancona.it;
• 0721/433644-0721/3591 – Consigliere Eures Provincia di Pesaro e Urbino – Centro per l’Impiego di Pesaro Urbino, Sabina Carrozzo, e-mail: s.carrozzo@provincia.ps.it.

I candidati ammessi alla selezione dovranno presentarsi muniti di Curriculum Vitae in italiano e in francese, carta d’identità valida per l’espatrio e una sua fotocopia, e due foto formato tessera.

Le selezioni si sono svolte anche nel 2005 e in quell’occasione erano state contattate 671 persone. I giovani preselezionati e convocati ad Ancona, nei giorni stabiliti, sono stati 304, provenienti da 15 Regioni, mentre gli assunti sono risultati 132.

Per il 2006 i giovani selezionati saranno assunti con contratti a tempo determinato (a partire da aprile a giugno, con permanenza obbligatoria nei mesi di luglio ed agosto). Non è richiesta, per tutti i profili, una specifica esperienza professionale, ma grande importanza riveste la buona conoscenza della lingua francese e inglese. È inoltre gradita la conoscenza di un’ulteriore lingua europea (tedesco, spagnolo, olandese e altre), oltre a ottime capacità comunicative. È infine auspicata l’esperienza al contatto con il pubblico.

L’orario di lavoro sarà di 35 ore settimanali, distribuito su 5 giorni lavorativi, con una retribuzione mensile lorda pari a 1.225 euro. Vitto e alloggio sono a carico del lavoratore, con assistenza e agevolazioni da parte dell’organizzazione. In particolare, è prevista la possibilità di consumare i pasti all’interno del Resort, presso le caffetterie self-service riservate al personale (2-3,5 euro circa); per l’alloggio c’è la possibilità di sistemazione (in camera doppia) nei residence in prossimità del Parco, a un fitto mensile pari a 241,27 euro. È richiesta una cauzione di 200 euro, da versare all’arrivo e restituita a fine locazione.

Sono previsti, inoltre, il rimborso “una tantum” dei titoli di viaggio (sola andata) fino a 76,22 euro, per contratti a tempo indeterminato, e “una tantum” (andata e ritorno), fino a 152,45 euro, per contratti a tempo determinato. Inoltre l’organizzazione provvede al rimborso del 50% delle spese sostenute per raggiungere il posto di lavoro (Carte Orange).

Il parco di divertimento Disneyland di Parigi è situato nella zona di Marne la Vallèe, ed è composto di due parchi a tema (Disneyland Park e Walt Disney Studios), 7 alberghi (con un totale complessivo di 5.800 camere), 2 centri convention, 1 campo da golf a 27 buche, il Disney Village, 68 punti di ristoro, 54 boutiques e 43 attrazioni.





Questo è un articolo pubblicato il 30-11--0001 alle 00:00 sul giornale del 14 febbraio 2006 - 1438 letture

In questo articolo si parla di





logoEV